Video Editor TIkTok

TikTok ha lanciato un nuovo video editor dedicato ai brand che vogliono creare video di qualità all’interno della piattaforma.

Come dicono anche loro nella presentazione, fino a non molto tempo fa, creare contenuti di qualità era un duro lavoro e soprattutto costoso. Solo i grandi brand si potevano permettere di avere un team dedicato alla creazione dei contenuti.

Ma TikTok ha rivoluzionato il sistema, dando la possibilità a chiunque di avere moltissime risorse a disposizione per esprimere al meglio la propria creatività.

Come spiega TikTok:

“TikTok Video Editor is an online smart editor that gives advertisers access to a suite of TikTok-style editing features. It allows you to quickly and accurately produce native-feeling content with TikTok-style elements, including popular music, fonts, colors and more. You can easily add custom subtitles, crop assets, and cut scenes exactly how you want in moments.”

Ecco i punti chiave sui quali si fonda questo nuovo video editor:

Flessibilità: personalizza diversi elementi dei tuoi materiali di marketing fotogramma per fotogramma
Convenienza: produci video pubblicitari in modo semplice e intuitivo in pochi minuti
Precisione: modifica ogni fotogramma con testo, musica e altri elementi creativi specifici

Possiamo trovare questa funzione nel menu “Crea un video” nella dashboard di TikTok Ads Manager

Ora cosa dobbiamo fare?

Una volta selezionato, potremo andare a scegliere da una vasta libreria di risorse oppure un elemento preso dal nostro pc.

Dopodiché possiamo andare ad inserire la nostra musica. Possiamo sceglierne qualsiasi dalla libreria di TikTok.

Ma l’elemento innovativo è il fatto, che TikTok ci andrà a consigliare la musica più adatta al nostro contenuto. È possibile regolare il volume della musica o del video originale facendo clic sulla traccia musicale o multimediale e trascinando il cursore del volume.

Ora possiamo aggiungere il testo, premendo sull’icona dedicata. Questa funzione è molto simile a quella che troviamo in app, sicuramente è un elemento da non sottovalutare.

Una volta inserito ciò abbiamo il processo dedicato alla post-produzione, qui possiamo inserire transizioni, effetti, dividere la traccia audio e molto altro. Tra i quali da sottolineare troviamo sicuramente l’Object Erasere e il Multi-layer Edit.

Se le dimensioni del tuo video non sono adatte, non preoccuparti, infatti:

“Non preoccuparti se le tue risorse non si adattano: puoi facilmente regolarle su proporzioni 9:16, 1: 1 o 16: 9 utilizzando lo strumento di ritaglio. Puoi anche selezionare le proporzioni dell’output finale dal menu a discesa sotto la schermata di anteprima. “

Infine, un’ultima funzione interessante è quella del Masking, ovvero ci permette di vedere effettivamente come il video comparirà nel feed e quindi evitare di inserire degli elementi in posti non visibili.

Quindi riassumendo:

  • Apriamo il video editor
  • Selezioniamo i materiali
  • Aggiungiamo la Musica
  • Aggiungiamo il testo
  • Modifichiamo il contenuto in Post-produzione

Se sei interessato a lavorare insieme, qui, puoi trovare tutte le informazioni.

Il mio libro: “TikTok Strategy. Manuale completo per far crescere il tuo profilo e capire il funzionamento della piattaforma”

Lascia un commento