TikTok l'app più scaricata

TikTok si riconferma l’app più scaricata. Secondo le statistiche riportate da App Annie, anche nel primo trimestre del 2021, l’app di proprietà di Bytedance ha dominato la classifica delle app più scaricate. Lasciando dietro di sé Facebook, Instagram, Telegram e WhatsApp.

Questa volata da parte di TikTok sta durando ormai da 2 anni e la sua presenza sul mercato non può essere più sottovalutata.

Si pensava che i vari problemi che ha avuto TikTok negli ultimi mesi, sia con gli USA, sia per gli ultimi fatti di cronaca italiana, avrebbero portato un abbassamento della sua crescita.

Non è stato assolutamente così!

Dobbiamo dire che sicuramente moltissimi utenti hanno già Instagram e Facebook, di conseguenza è quasi normale avere meno download, ma non per questo è da sminuire l’enorme crescita di TikTok.

Anzi, possiamo vedere come questa piattaforma si sta avvicinando sempre di più a questi 2 colossi.

Altre applicazioni in crescita

Dai dati possiamo vedere che 2 applicazioni che hanno visto un boom di download sono state Telegram e Signal. Sicuramente possiamo trovare la motivazione nell’annuncio di gennaio portato da WhatsApp riguardo la Privacy.

Un’altra app che ha visto un’enorme crescita è stata MX Takatak che è un’applicazione molto simile a TikTok in quanto contenuti, che è andata a sostituirla in India, dopo il divieto di utilizzo da parte della corte suprema. Causata principalmente da problemi geopolitici e non dall’effettivo utilizzo della piattaforma. Però per il momento la maggior parte degli utenti presenti all’interno di MX Takatak sono Indiani e non è ancora riuscita ad espandersi all’esterno.

Quest’anno sicuramente abbiamo visto un boom del digitale a causa della pandemia e ormai applicazioni come TikTok sono sicuramente da valutare nella creazione delle proprie campagne di marketing.

Se sei interessato a lavorare insieme, qui, puoi trovare tutte le informazioni.

Il mio libro: “TikTok Strategy. Manuale completo per far crescere il tuo profilo e capire il funzionamento della piattaforma”

Lascia un commento